Una pensione di gioventù

Di mese in mese, credo che il mio gioco si stia facendo sempre più scoperto: se sotto le parole si nascondono le armi che ci minacciano, non ci resta che prendere le parole, disarmarle e armarci a nostra volta.
La mia proposta vi parrà sconcertante e forse anche un po' fuori tema, rispetto ai consueti appunti di carattere linguistico della mia rubrica, ma cercherò di far tornare tutti i conti e di mostrarvi come questo titolo sia conseguente al mio ragionamento.

Autore: 

Sezione: 

Numero: 

Editoriale

Note a margine di un paese

Pochi giorni prima del voto, mi sono imbattuto nell'ultima frontiera della politica: il software messo in rete dal quotidiano “La Repubblica” per calcolare il numero di futuri Senatori, sulla base dei voti e delle alleanze previsti, per scoprire se si potesse superare la soglia che garantisse la tanto agognata governabilità – che attualmente latita e non so che ne sarà alla data in cui il mio articolo sarà pubblicato.

Autore: 

Numero: 

Dalla pioggia al caldo torrido, dalla pace all'amarezza

Editoriale

 

Tra i fumi di un torrido agosto, mi sono messo a scrivere per aprire un nuovo numero di questo nostro Bufalo e, nel farlo, ho pensato di non poter evitare di cominciare con una premessa: ho passato due mesi di questa estate lontano dall'Italia, lontano da gran parte di quella che usiamo definire 'civiltà', potrei dire. No, non certo in Groenlandia, ma nella piovosa campagna irlandese, «a sei chilometri di curve dalla vita».

Autore: 

Numero: 

Puttane

Le parole vanno con tutti, ma hanno dei sentimenti. Manifesto contro la domanda A12 del test INVALSI

 

Per chi non lo sapesse, da diversi anni l'esame finale della scuola media inferiore include una prova denominata INVALSI. In previsione dell'inizio del nuovo anno scolastico sono a proporre all'attenzione della S.V. il mio

 

Autore: 

Sezione: 

Numero: 

Puttane

Tecnicismi

 

L'attuale situazione governativa del nostro paese presenta aspetti affascinanti. Parlando da cittadino votante devo dire che sono colpito da questo bizzarro antidemocratico strumento che è il governo tecnico, il quale nasce come garanzia della stabilità istituzionale, e che certo meriterebbe una riflessione più accurata della mia.

Infatti io di politica non me ne intendo e invece mi picco di capirci qualcosa di lingua italiana, quindi penso e rifletto su quel che un “governo tecnico” significa.

Autore: 

Sezione: 

Numero: 

Puttane (2)

Le parole vanno con tutti

Ogni parola ha un suo significato. L'uso che si fa delle parole lentamente ne cambia il senso, in genere per motivi di convenienza ed economia del lessico. Questa, però, non deve essere una giustificazione per tutti gli usi indebiti delle parole. Occorre guardarsi da alcuni abusi che possono essere semplicemente scorretti (se siamo in buona fede), ma anche strumentali e faziosi (se siamo in mala fede).
Io sono in mala fede.

Autore: 

Sezione: 

Numero: 

PALCOBALENO

il teatro-tenda di Riccione

Il 1° luglio c'è stata, come tutti ormai sapranno, la sesta edizione della Notte Rosa, ma anche il debutto di un progetto culturale di respiro (fortunatamente) più ampio. Il debutto in questione è quello del nuovo allestimento della Tempesta, lo spettacolo della compagnia Maan in collaborazione con Pantakin tratto dell'opera di Shakespeare, anteprima del nascente contesto di Palcobaleno.

Autore: 

Sezione: 

Numero: 

Pagine