Il rosa mi fa schifo

Urlare in faccia ai sordi

Era seduto sul divano, gli occhi sbarrati, si rosicchiava le unghie. Era successo. Di nuovo. Un altro uomo ammazzato come un cane, in mezzo alla strada. L’avevano fatto in cinque, anche con spranghe. Lui era morto di stupro all’ospedale, qualche tempo dopo, per gravi lesioni interne, aveva detto la giornalista. Gli era salito il vomito quando l’aveva sentito. Era solo un ragazzino, accidenti. Dopotutto è l’India, là le donne sono più violente. -E’ per via della repressione sessuale!- aveva detto sua moglie.

Autore: 

Numero: