Schermo a schermo a senso alternato con Lario3

Intervista e presentazione di Zombie gay in Vaticano

Cominciamo così, subitanei e balenanti. Tieni presente che la tua presentazione verrà letta DOPO la tua intervista. Domanda veloce. Risposta veloce. Che combini nella vita? In realtà Lario3 è l’identità pubblica di un geologo, come quel tuo collega famoso che ora cavalca l’onda?

Io ho studiato astronomia... ma preferisco fare il disoccupato come fumettista che il disoccupato come astronomo.

Autore: 

Sezione: 

Numero: 

La Palestina come non viene raccontata: terza parte

Libertà di movimento in Palestina

L'annoso tema della mobilità è molto sentito dal cittadino medio riminese il quale è solito imprecare a causa della enorme mole di traffico che non gli permette di spostarsi nei tempi e nei modi che vorrebbe. Anche in Palestina ne sanno qualcosa. Prendiamo ad esempio una delle tante realtà che abbiamo vissuto in questi giorni di Carovana dei diritti: il distretto di Betlemme.

Autore: 

Biutiful

Recensione del film di Alejandro Gonzalez Inarritu.

In attesa del nuovo cineforum de "Il Tassello Mancante" su David Cronenberg (che inizierà verso fine ottobre) anticipiamo la stagione associativa con una proiezione singola dedicata all'ultimo film del talentuoso regista messicano Alejandro Gonzalez Inarritu: "Biutiful". Il film sarà proiettato nella sede dell'associazione, in via Sicilia 59 a Riccione, il 15 settembre alle ore 21.00.

Di seguito vi propongo una mia recensione al film.

Autore: 

Sezione: 

La Palestina come non viene raccontata: seconda parte

Sicuramente avrete spesso sentito parlare di resistenza non violenta collegandola a qualche grande movimento sociale come quello dell’India di Ghandi. Noi l’abbiamo incontrata durante il nostro viaggio, praticata in varie forme e realtà, ma un caso ci ha particolarmente colpito e per questo ve lo proponiamo. Si tratta di At-Tuwani (in arabo ﺍﻟﻃﻮﺍﻧﻲ‎), un villaggio vicino ad Hebron, nell’estremo sud della Cisgiordania.

Autore: 

Sezione: 

Fangoterapìe (2)

La rubrica che scava nella melma

C'era un tempo in cui i bambini cantavano l'irriverente “Il coccodrillo come fa” o la voluttuosa “Le taglietelle di Nonna Pina”. Nel 2011 i bambini cantano “Il country del Cavaliere nano”, sferzante motivetto di denuncia contro la casta politica e i suoi privilegi che nel ritornello recita così: “Fai la cacca in una mano e poi datti una sberla. Faccia di merda! Faccia di merda! Sei un buffone, faccia di merda!” Gli ingredienti per una hit ci sono tutti: 4 accordi, un due quarti incalzante e bambini che insultano e si dedicano al turpiloquio.

Autore: 

Sezione: 

Numero: 

The tree of life

 

 

L'essere umano, nel corso della sua vita, intraprende un cammino conoscitivo atto a formarlo sotto un punto di vista esistenziale e culturale. Una volta raggiunta una struttura caratteriale soddisfacente è facile poter distinguere in lui una predisposizione verso materie umanistiche o scientifiche: così nasceranno poeti e fisici, letterati e scienziati, psicologi e medici, filosofi ed astronomi.

Autore: 

Sezione: 

Numero: 

NonSensoUnico

Nonsenso unico alternato con semafero, a causa lavori in Corso, Louisiana 70087

 

Ed eccoci di nuovo qua. Che poi io son qua (ora) e qua (dopo). Il “qua” che ci sarà quando voi (No, non tu, biondino col cappello. Stai solo guardando le figure), quasi qualificati lettori, inquadrerete questa rubrica e quaglierete la lettura di questo quotidiano quasi annuale. O quaglierete la ricotta. Vedete voi. L'importante è capire se la ricotta possa essere ubiqua o no. Il resto viene da sé, senza neanche bisogno di invitarlo, quell'imbucato.

A tal proposito eccovi:

 

LA NOSTRA PISTA

Autore: 

Sezione: 

Numero: 

Pagine